Contatti a vite
Contattare cablaggi e connettori in modo sicuro

Al Trova prodotti

I contatti a vite sono ampiamente utilizzati per il contatto di cablaggi e connettori. Forniscono una tenuta sicura nel manicotto del contatto, anche in condizioni di funzionamento difficili con vibrazioni, forze trasversali o longitudinali (nessuna possibile fuoriuscita del contatto a molla).

Molti contatti a molla (GKS) disponibili da INGUN per l'innesto sono reperibili anche come GKS a vite. Questo assicura una bloccaggio sicuro durante il test. I contatti a vite con filettatura hanno una "M" alla fine della designazione.


  1. Contatti a vite - Test di connessione Controllo dell'assegnazione dei pin nell'alloggiamento del connettore
  2. Aghi a disco - Test di posizione Test delle piastre di contatto nell'alloggiamento del connettore
  3. Aghi di fermo in combinazione con contatto a molla o di commutazione - Test di bloccaggio Prova del bloccaggio delle piastre di contatto nell'alloggiamento del connettore
  4. Contatti a molla antirotativi - Contatto di prese e linguette piatte

Per ogni applicazione il giusto contatto a molla

Nei settori dell'automobile e dell'ingegneria meccanica, i cablaggi sono l'elemento centrale di collegamento tra i diversi componenti e li alimentano con la potenza o con i segnali. Per garantire un funzionamento senza problemi, i cablaggi  connettori devono soddisfare requisiti elevati. Prima di installare un cablaggio, devono essere eseguiti vari test: Test di connessione, test di posizione, test di bloccaggio e test di funzionamento.

Un altro campo di applicazione dei contatti a molla è il contatto dei connettori a innesto su vari dispositivi elettronici come autoradio, centraline, PC, dispositivi intelligenti e molti altri.

Contatti a vite specifici per ogni applicazione

Gli aghi a disco sono utilizzati per controllare la corretta posizione dei terminali di contatto (piastre di contatto) negli alloggiamenti dei connettori. Il contatto avviene tramite il perno (2) dell'ago a disco, solo se la posizione è corretta. INGUN offre un'ampia varietà di aghi a disco con diversi diametri della testina, diametri del disco e lunghezze del perno.

Quando alla fine si collegano i connettori, è importante che i terminali di contatto (piastre di contatto) rimangano bloccati nella posizione corretta e non possano essere spinti all’indietro. Per questa prova vengono utilizzati contatti a pressione con forze elastiche fino a 34 N.

Per testare componenti come linguette piatte o prese, che possono essere contattate solo in una posizione, si usano contatti a molla antirotativi. Questi contatti sono posizionati correttamente già durante il montaggio.

contatto a molla GKS-075 306 120 A 1002 M Articolo GKS-075-0343
  • Perni di contatto a vite per applicazioni con possibili vibrazioni o forze trasversali e longitudinali indesiderate (la migrazione del perno di contatto fuori dal manicotto di contatto viene impedita in modo sicuro)
  • Utilizzando un cacciavite dinamometrico e un utensile a punta, il perno di contatto della vite viene saldamente installato nel KS. La coppia di serraggio necessaria viene introdotta tramite una squadra sul manicotto del perno.
  • Varianti con molla in acciaio inossidabile disponibili per temperature da -100 °C a +200 °C
contatto a molla GKS-112 305 140 A 1502 M Articolo GKS-112-0329
  • Perni di contatto a vite per applicazioni con possibili vibrazioni o forze trasversali e longitudinali indesiderate (la migrazione del perno di contatto fuori dal manicotto di contatto viene impedita in modo sicuro)
  • Utilizzando un cacciavite dinamometrico e un utensile a punta, il perno di contatto della vite viene saldamente installato nel KS. La coppia di serraggio necessaria viene introdotta tramite una squadra sul manicotto del perno.
  • Varianti con molla in acciaio inossidabile disponibili per temperature da -100 °C a +200 °C
Contatto a molla per alta corrente HSS-120 317 300 A 1502 M Articolo HSS-120-0090
  • Comprovati contatti a molla per alta corrente con un rapporto ottimale tra dimensioni e corrente nominale
  • Perno bassa impedenza con Ri tipico: < 10 mOhm
  • per l'uso in test di funzionamento e burn-in
  • Ampia gamma di forme della testina e forze della molla per un contatto ottimale con il campione
  • Tenuta sicura nel manicotto di contatto grazie alla filettatura per l'avvitamento
contatto a molla GKS-113 302 300 A 1502 M Articolo GKS-113-0134
  • Perni di contatto a vite per applicazioni con possibili vibrazioni o forze trasversali e longitudinali indesiderate (la migrazione del perno di contatto fuori dal manicotto di contatto viene impedita in modo sicuro)
  • Utilizzando un cacciavite dinamometrico e un utensile a punta, il perno di contatto della vite viene saldamente installato nel KS. La coppia di serraggio necessaria viene introdotta tramite una squadra sul manicotto del perno.
  • Varianti con molla in acciaio inossidabile disponibili per temperature da -100 °C a +200 °C
contatto a molla GKS-112 305 063 A 1502 MT Articolo GKS-112-1097
  • Perni di contatto a vite per applicazioni con possibili vibrazioni o forze trasversali e longitudinali indesiderate (la migrazione del perno di contatto fuori dal manicotto di contatto viene impedita in modo sicuro)
  • Utilizzando un cacciavite dinamometrico e un utensile a punta, il perno di contatto della vite viene saldamente installato nel KS. La coppia di serraggio necessaria viene introdotta tramite una squadra sul manicotto del perno.
contatto a disco T-899 305 070 400 150A1502M Articolo T-899-0004
  • Gli aghi a disco sono utilizzati per controllare la corretta posizione dei terminali di contatto (piastre di contatto) negli alloggiamenti dei connettori. Un test di connessione può essere effettuato allo stesso tempo. Il contatto avviene tramite il perno (2) dell'ago a disco, solo se la posizione è corretta.
  • Sono disponibili diverse forme di testina con vari Ø di testina, Ø di piastra e lunghezze di perno per un contatto ottimale
contatto a molla GKS-967 305 130 A 2001 M Articolo GKS-967-0044
  • I contatti a molla a corsa breve permettono un'alimentazione sicura del segnale e dell'energia e una rapida sostituzione dei moduli in caso di manutenzione
  • Per l'allestimento di interfacce elettroniche facilmente separabili, come ad esempio nei vassoi di ricarica per dispositivi elettronici
  • Compensazione di eventuali tolleranze di altezza e componenti
  • Tenuta sicura nel manicotto di contatto grazie alla filettatura per l'avvitamento
  • Varianti con molla in acciaio inossidabile disponibili per temperature da -100 °C a +200 °C
contatto a molla GKS-050 305 050 A 1503 M Articolo GKS-050-0048
  • Utilizzando un cacciavite dinamometrico e un utensile a punta, il perno di contatto della vite viene saldamente installato nel KS. La coppia di serraggio necessaria viene introdotta tramite una squadra sul manicotto del perno.
  • Varianti con molla in acciaio inossidabile disponibili per temperature da -100 °C a +200 °C